fbpx

Giacomo Filibeck

Vice segretario generale del Partito del socialismo europeo

Nato a Roma nel 1978, Giacomo Filibeck è attivista nei movimenti giovanili sin dal 1997 nei sindacati studenteschi europei, e nel 1997 approda alla leadership di OBESSU (Organizing Bureau of European School Students Unions – piattaforma di cooperazione tra i sindacati nazionali degli studenti).

Dal 2002 al 2009 è stato Presidente dello European Youth Forum (il Forum Europeo della Gioventù, la piattaforma delle organizzazioni giovanili per le consultazioni sulle politiche giovanili delle istituzioni europee) e della Young European Socialists (YES), per conto della quale era membro della Presidenza del PES. Ha preso parte ai più significativi processi di consultazione degli ultimi anni in ambito UE, del Consiglio d’Europa, delle Nazioni Unite e della Banca Mondiale.

Inoltre, fra il 2002 e il 2004 è stato Presidente della Convenzione Europea dei Giovani sul Futuro dell’Europa e ha partecipato come osservatore alle sessioni plenarie della Convenzione per la bozza del Trattato Costituzionale Europeo, contribuendo ad articoli innovativi relativi alle politiche giovanili.

Nel 2010 è entrato a far parte del dipartimento internazionale del Partito Democratico in Italia, dove è stato responsabile per Africa, area Euro-Mediterraneo e Medio Oriente. Pertanto ha seguito molto da vicino gli eventi della “primavera araba” sostenendo i movimenti che chiedevano democrazia e rispetto dei diritti umani.

Nel 2013, Filibeck è diventato presidente del Forum Esteri del Partito Democratico. Fra il 2014 e il 2015 è stato direttore dell’ufficio relazioni internazionali del Ministero delle Politiche Agricole.

Giacomo Filibeck è attualmente vice segretario generale del Partito Socialista Europeo e responsabile della campagna per le elezioni europee. Giornalista, è laureato in Scienze Politiche.